Catanzaro
 

Catanzaro: dal 3 giugno Amc ripristina servizio di trasporto al 70%

L'Amc Spa comunica che da mercoledì 3 giugno sarà ripristinato il 70% del servizio di trasporto pubblico locale, in ottemperanza all'ordinanza regionale del 27 maggio scorso firmata dal Presidente della Regione Calabria, Jole Santelli.

Saranno, quindi, riattivate tutte le linee urbane, pur non potendo ancora garantire la totalità del servizio, nel rispetto delle misure regionali adottate per tutelare i cittadini dal contagio da Coronavirus.

Il nuovo programma di esercizio, nel particolare, garantirà il collegamento con strutture sanitarie e ospedali e con i servizi istituzionali essenziali e il pendolarismo lavorativo. Inoltre, è stato previsto il potenziamento delle corse legate ai vari quartieri, in particolare da e per Lido.

Ci saranno oltre 450 corse giornaliere da lunedì al sabato. Sarà ripristinata la corsa serale della linea 266 extraurbana per il comune di Pentone.

La funicolare sarà operativa dalle ore 7.45 alle ore 20.15, in attesa di definire gli accordi con l'Amministrazione Comunale e attuare la volontà del sindaco Segio Abramo di renderla gratuita dalle ore 17 alle ore 21.

La società sottolinea che il programma è stato svllluppato seguendo il flusso di traffico e, quindi, le esigenze di mobiltà dei cittadini.

L'orario completo è consultabile on line sul sito amcspa.it. Per info e risposte immediate si può scrivere sulla pagina facebook Amc Spa.

Si ricorda che i passeggeri devono indossare obbligatoriamente la mascherina, anche di stoffa e, comunque, aver protetto il naso e la bocca e rispettare scrupolosamente le indicazioni aziendali indicate su ogni mezzo; in caso contrario non possono usufruire del servizio di trasporto.

Sui mezzi l'uso dei posti a sedere è disciplinato anche con l'utilizzo di apposita segnaletica. Il conducente, nel caso del raggiungimento della capienza massima, al fine di garantire il distanziamento tra passeggeri, può non effettuare alcune fermate.

E' sospesa l'attività di bigliettazione a bordo da parte degli autisti. Occorre munirsi del biglietto prima di salire sul mezzo.

L'Azienda anticipa che sta lavorando per rendere ancora più fruibile il pacheggio di Bellavista con annesso ascensore panoramico, attraverso l'apposizione di una sbarra che regolarizzerà l'entrata, dopo aver ritirato il badge d'ingresso, e l'uscita, successiva al pagamento effettuato in presenza dell'operatore Amc. La nuova modalità di gestione del servizio sarà operativa tra circa 15 giorni.