Morte Morgante, Parisi (Fnsi): “Se ne va galantuomo, sempre attento ai suoi dipendenti”

Il segretario generale aggiunto della Federazione nazionale della stampa italiana, Carlo Parisi, segretario del Sindacato giornalisti della Calabria, in una nota, esprime "profondo cordoglio alla famiglia, ai colleghi e alla Ses per la scomparsa di Giovanni Morgante". "Sempre attento e lungimirante nella conduzione editoriale dell'impresa - sottolinea Parisi - ma altrettanto umano nel gestire i rapporti con i dipendenti, dal primo all'ultimo. Non a caso, Gianni Morgante non ha mai voluto licenziare nessuno. Un signore d'altri tempi, un galantuomo, sempre fedele alla parola data. Un uomo che ha sempre trovato la soluzione per far quadrare i conti e non lasciare nel dramma chi, purtroppo, non ha avuto la fortuna di vivere la sua brillante carriera".