Agorà
 

Castrovillari, il sindaco Lo Polito esalta l'Estate internazionale del Folklore

Per il Sindaco, Domenico Lo Polito, l'Estate Internazionale del Folklore è un'occasione, per Tutti, d'incontrare, attraverso le capacità,i gruppi folclorici provenienti dai quattro angoli della Terra, e cogliere,così,l'anima,i valori e la cultura dei popoli. In questi 34 anni "l'Estate Internazionale del Folklore e del parco del Pollino", a Castrovillari, è divenuta un luogo d'incontro e di dialogo comune tra persone. Lo afferma il Sindaco,Domenico Lo Polito, a margine della sfilata e cerimonia di apertura dell'evento al Villaggio Scolastico dove lo hanno visto presente e più che entusiasta.

"Un ambito di amicizia- ha aggiunto- dove si può partecipare a realizzare quella pace e quella convivenza sempre più auspicate che solo una trama di incontri, che nascono da persone , possono creare a partire pure da un Cuore ed un'appartenenza che abbraccino una tensione al bene, al vero e al bello." Impossibile, non a caso, edificare il benessere, la convivenza e la democrazia senza ricomporre relazioni ad ogni livello tra le persone che "Feste di questo tipo- afferma il primo cittadino- aiutano a rendere, richiamando che sono momenti fondamentali per la vita di ciascun popolo." Sono, infatti, occasioni,  in cui l'uomo riguadagna la coscienza di quello che è, e ne manifesta il significato al di là dei vincoli posti dalle necessità della vita di ogni giorno. 

"Un ambito di amicizia-  ha aggiunto-  dove si può partecipare a realizzare quella pace e quella convivenza sempre più auspicate che solo una  trama di incontri, che nascono da persone , possono creare a partire pure da un Cuore ed un'appartenenza che abbraccino una tensione al bene, al vero e al bello."